Prodotti

Soluzioni personalizzate

 

Grazie all’avanzamento tecnologico gli apparecchi acustici di oggi sono caratterizzati da un design discreto e garantiscono ottime performance.  Rispetto ai dispositivi analogici, i nuovi apparecchi tecnologici offrono una migliore qualità del suono e una maggiore intelligibilità del parlato. 

Scopri tutta la nostra gamma!

Apparecchi endoauricolari 

 

Gli apparecchi endoauricolari sono posizionati all’interno del condotto uditivo, risultando praticamente invisibili dall’esterno. Tutte le componenti vengono racchiuse in un piccolo guscio, costruito su misura per adattarli al canale uditivo del paziente e possono essere inseriti a diverse profondità: ciò rende tali apparecchi particolarmente confortevoli e facilmente adattabili alle esigenze specifiche del singolo caso di ipoacusia. Sono disponibili in tre formati: Completamente nel canale uditivo (CIC), nel canale uditivo (ITC) e Intrauricolari (ITE). 

  • Completamente nel canale uditivo (CIC) e nel canale uditivo (ITC): il guscio di questi apparecchi è progettato per inserirsi in profondità all’interno del canale uditivo ed essere praticamente invisibile. Questi dispositivi sono consigliati per perdite uditive sia lievi che moderate e profonde. 
  • Intrauricolari (ITE): occupano il padiglione auricolare e sono adeguati per potenza e caratteristiche a capacità uditive limitate. 

Apparecchi ricaricabili

 

Gli apparecchi acustici più recenti sono disponibili anche in versione ricaricabile. In questo caso, una volta ricaricato, l’apparecchio garantisce un utilizzo anche fino a 24 ore, mostrando un’efficienza maggiore rispetto alle versioni passate. Questo apparecchio può essere una soluzione comoda, economica ed ecologica per chi ha problemi di udito. Questi dispositivi consentono di godere di una qualità audio superiore senza la necessità di acquistare e sostituire regolarmente le batterie.

Apparecchi retroauricolari

 

Gli apparecchi acustici retroauricolari sono dotati di una chiocciola che si posa con discrezione dietro il padiglione auricolare e convoglia il suono all’interno del condotto uditivo. Sono adatti a qualsiasi tipo di problema uditivo ma risultano particolarmente idonei per ipoacusie medio-gravi e profonde. Gli apparecchi acustici retroauricolari possono essere di due tipologie: Dietro l’orecchio (BTE) e con Ricevitore nel canale (RIC).

  • Dietro l’orecchio (BTE): posizionato dietro l’orecchio, questo apparecchio può essere di dimensioni molto variabili. È predisposto per ricevere direttamente l’audio da diverse fonti ed è consigliato per qualsiasi tipo di perdita uditiva.
  • Ricevitore nel canale (RIC): rispetto ai classici BTE, negli apparecchi RIC, il ricevitore (o altoparlante) è posizionato all’interno dell’auricolare e non nel guscio stesso. Ciò consente di ridurre le dimensioni complessive dell’apparecchio. Anche questa tipologia è consigliata per qualsiasi tipo di perdita uditiva.

Contattaci

Compila il form per maggiori informazioni o fissare un appuntamento con i nostri tecnici!